informazioni attuali 2016

  • 01/2017
    Soluzioni illuminotecniche

    Evento Activity Based Lighting

     

     

    Egregio Signor Prapotnik,

    Oggi gli uffici vivono una profonda trasformazione. I posti di lavoro si evolvono diventando luoghi di creatività, dove ispirarsi e rigenerarsi. Zumtobel precorre questo sviluppo con soluzioni di luce all’avanguardia, capaci di far sentire le persone a proprio agio, in sintonia con le architetture e con la connettività. Scoprite Active Light di Zumtobel.

     

     

    Quando

     

     

     

     

    Giovedì 26. gennaio 2017
    Ore 18:00

     

     

    Dove

     

     

     

     

    Casabella Laboratorio
    Via Marco Polo 13, 20124 Milan

     

     


    Vi preghiamo di prenotarvi entro giovedì 12. gennaio 2017. Sarà un piacere ricevervi.

    » Vai alla prenotazione

    Cordiali saluti il vostro team Zumtobel.

    Zumtobel. La luce.

     

     

  • 12/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Opificio Salpi

    Concettualmente, come la collina arriva a ricoprire e a confondere l'opificio con la natura, così lo spazio pubblico penetra tra le attività dell'opificio...
    Più informazioniMeno informazioni
    Oltre agli interventi negli uffici e nelle aree riposo, la sfida illuminotecnica ha raggiunto il proprio apice nelle aree preposte alla salagione dei prosciutti e quelle espositive
  • 12/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Incontri di luce: Percorso formativo, Palermo 19 Gennaio 2017

    Arte e cultura sono tra i valori fondamentali della nostra cultura e del nostro territorio.
    Il seminario si prefigge di sensibilizzare il professionista sul tema estremamente delicato dell’illuminazione dei beni culturali, storici ed artistici.
    Si affronteranno attraverso esempi e realizzazioni le casistiche più comuni ai fini di evidenziare i punti di maggiore criticità nella progettazione della luce con particolare
    attenzione agli aspetti conservativi e alle soluzioni tecniche e tecnologiche adottabili.
    Più informazioniMeno informazioni
    Programma


    Augusto Manni: Saluto e presentazione Zumtobel Group

    Dario Bettiol: Un nuovo modo di guardare l’arte nel rispetto delle tradizioni, dei soggetti per una cultura tra memoria ed immaginazione

    Andrea Benussi: La valorizzazione delle emergenze architettoniche nel territorio

    Dario Bettiol: Dallo spazio intimo alla celebrazione, l’importanza della luce nei luoghi di culto

    Palermo 19 Gennaio 2017
    Ore 09.30 registrazione partecipanti
    Ore 10.00 apertura lavori
    Ore 13.00 chiusura lavori e aperitivo

     

    Per iscrizione inviare il file di registrazione sotto al segente indirizzo mail: lts.zs@tiscali.it

    In collaborazione con:
    Light Service
    di Vittorio Pelleriti & C. s.a.s.
    via Nuovaluce 12
    95030 Tremestieri Etneo (CT)

  • 12/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Arrampicata Di Brunico

    La palestra di roccia costruita a Brunico aggiunge alle Dolomiti altoatesine 2500 metri quadrati di spazio per arrampicarsi. Quella della scalata è un’attività che richiede molta concentrazione. L’impianto installato da Heinrich Golser della ditta Elpo, partner di soluzioni illuminotecniche di Zumtobel, garantisce condizioni visive perfette.
    Più informazioniMeno informazioni
    Si tratta di una realizzazione su misura. Le file continue regolabili TECTON basic sono chiuse in una pellicola. Montarle è stato una vera sfida date le sporgenze e l’altezza della palestra.
  • 11/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Colpo d’occhio architettonico

    Zumtobel mette in scena la facciata di un nuovo McDonald’s a Lustenau
    L’inusuale design del nuovo McDonald’s a Lustenau è firmato dallo studio Baumschlager Eberle: un vero colpo d’occhio architettonico. Per mettere in scena la particolare facciata è stato scelto il versatile sistema d’illuminazione LED SUPERSYSTEM outdoor di Zumtobel. Si tratta di uno strumento in grado di plasmare le forme con la luce, di valorizzare l’idea dell’architetto anche di notte e di trasportare l’immagine di un marchio.
    Più informazioniMeno informazioni
    McDonald’s Austria ha messo in atto una strategia di modernizzazione che si deve riflettere anche nell’architettura dei suoi ristoranti. Il nuovo McDonald’s di Lustenau, inaugurato il 23 novembre 2016, ne costituisce il migliore esempio. La costruzione si trova fra l’altro in un punto nevralgico, dove si incrociano l’accesso al centro storico e la statale che porta a Dornbirn. Chi entra in Austria arrivando dalla Svizzera passa necessariamente di qui, al pari di chi è diretto al grande centro commerciale Milleniumpark. Ciò premesso, aveva senso cercare un’estetica particolare che attirasse l’attenzione. Il celebre studio di architetti Baumschlager Eberle, sempre di Lustenau, è riuscito a ideare un colpo d’occhio irresistibile, per quanto bene integrato nel contesto della zona.

    La parte alta dell’edificio, che svetta come una sorta di corona ondulata, si scorge già a distanza. Di giorno, questo marcato profilo gioca con la luce del sole. Nelle ore notturne o quando il cielo è nuvoloso, invece, entra in scena un allestimento illuminotecnico di Zumtobel appositamente studiato. Nei parcheggi e nei viali circostanti sono stati installati i decorativi apparecchi stradali Urba del marchio Thorn, affiliato alla Zumtobel Group. L’illuminazione si ispira all’esempio della natura, imitando gli effetti della luce solare. A seconda dell’ora e delle condizioni esterne, le onde della facciata dorata cambiano aspetto, riuscendo sempre a sorprendere. L’illuminazione ha il compito di esaltare il gioco di ombre e contrasti, in modo che le onde acquistino un effetto ancora più plastico.  » SUPERSYSTEM outdoor plasma la facciata con accenti sottili, illuminando solo la parte della corona e lasciando invece al buio la parte inferiore. Allo scopo sono stati posizionati 108 tubi LED, distribuiti su quattro pali SUPERSYSTEM outdoor, in modo da puntare la luce in diagonale. I 108 tubi sono rivolti uno per uno verso la particolare struttura delle onde orizzontali, con l’effetto di valorizzare al massimo l’estetica dell’originale architettura.

    Zumtobel. La luce.

  • 11/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Sapevate...

     ...cosa vuol dire BIM?
    BIM è l’acronimo di Building Information Modeling e consiste in un file che consente la rappresentazione digitale delle proprietà fisiche e funzionali di una struttura.
    Più informazioniMeno informazioni
    ...a chi servono i file BIM?
    I file BIM sono creati dalle aziende e dai soggetti coinvolti nella pianificazione, progettazione, operazione e manutenzione delle infrastrutture, in quanto forniscono un modello di informazione virtuale per ogni team coinvolto nel completamento di un progetto.

    …perché è consigliabile usare i file BIM?
    I file BIM favoriscono la generazione di sinergie e un risparmio di costi, sono globali, migliorano visualizzazione e produttività e consentono una coordinazione più agevole. Inoltre, sono di tendenza. Infatti, con una gamma in rapida e costante crescita, i BIM si stanno rivelando sempre più cruciali ai fini della documentazione edilizia.

    Dal 2011 Zumtobel offre i file BIM 3D in formato Revit. Da allora, la nostra biblioteca Revit è in continua espansione e include sempre le nostre novità di prodotto. Proprio di recente abbiamo integrato i nostri ultimi prodotti per finestre MELLOW LIGHT evolution / infinity e VAERO. Potrete scaricare i file BIM di Zumtobel direttamente alla pagina del singolo prodotto o facendo una ricerca all’interno della nostra biblioteca.

    » Alla biblioteca Revit

    Zumtobel. La luce.

  • 11/2016
    Azienda

    Studio VR sugli effetti emotivi delle scene d’illuminazione di esterni

    Una piazza tedesca, la Ludwigsplatz a Darmstadt, è oggetto dello studio che Zumtobel sta conducendo attualmente sull’illuminazione di esterni. I risultati saranno pubblicati all’inizio del 2017. Zumtobel, incoraggiata da buone esperienze in passato, ha adottato la tecnologia della realtà virtuale.
    Più informazioniMeno informazioni
    A tale scopo ha trovato un partner ideale nel professor Greule, specialista dell’istituto universitario di scienze applicate di Amburgo. Il professore dirige la facoltà di design, media e informazioni, oltre a essere esperto di design della luce e di sistemi virtuali.

    A far nascere l’idea di analizzare la Ludwigsplatz è stata una lunga cooperazione con il politecnico di Darmstadt, nell’ambito della quale gli studenti di architettura hanno seguito un workshop ricevendo il compito di studiare la luce per questa centralissima piazza, avanzando proposte concrete e creative riprese poi dallo studio. Le scene di luce in grado di animare l’effetto complessivamente triste della piazza sono state consegnate all’istituto universitario di Amburgo diretto dal professor Greule. Ora sono confluite in visualizzazioni a vari livelli qualitativi, da quella classica con i programmi di calcolo illuminotecnico a quella nella tecnologia VR. Questo servirà anche a giudicare l’eventuale valore aggiunto di una simile tecnologia, più complessa e costosa. Con il supporto di Torsten Braun, psicologo e lighting designer, si registreranno le valutazioni emotive della gente e il modo in cui quest’ultima si orienta nelle diverse scene di luce notturne.

    Nell’esame dello spazio urbano reale ci sono parametri che complicano le cose, come ad esempio le condizioni atmosferiche o la frequenza dei passanti. Sotto questo profilo, lo studio in laboratorio VR si rivela vantaggioso, perdendo per contro dal punto di vista dell’autenticità. Per risolvere la questione si prevede una seconda parte dello studio nello spazio reale.

    Se lo studio VR dovesse fornire risultati convincenti in merito alla valutazione delle scene di luce nel contesto architettonico, si potranno aprire nuovi sbocchi all’utilizzo delle tecniche di realtà virtuale nel settore illuminotecnico, ad esempio sotto forma di saloni espositivi digitali.

    Zumtobel. La luce.

  • 11/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Incontri di Luce Zumtobel: L’architettura del vino tra tradizione e innovazione

    Zumtobel Group, con questo evento di comunicazione, formazione e sensibilizzazione sulle possibilità e le risorse legate ad una nuova visione dei luoghi dediti alla produzione del vino, mira a promuovere la cultura dell’architettura e della luce come elementi cardine di uno sviluppo integrato e armonioso tra l’uomo, le sue attività ed il territorio.
    Più informazioniMeno informazioni
    Interverranno Francesca Chiorino, M. Zurlo G. Castiglioni, F. Legnaghi (AcMe Studio), Celestino Gaspari (Zymè), Narciso Faggian (Giotto Consulting), Gerd Bergmeister (BergmeisterWolf Architetti) e Dario Bettiol (Zumtobel Group).
    L’Evento ha un numero di posti limitati, la invitiamo a registrarsi: Clicca Qui
     
    Per maggiori informazioni contattare Stefano.dallavia@zumtobelgroup.com
  • 11/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Arkeda: Mostra Convegno dell'architettura, edilizia, design ed arredo

    QUARTA EDIZIONE DI ARKEDA “NUOVE ROTTE DELL’ARCHITETTURA: TRA CENTRALITÀ DEL PROGETTO E CULTURA DELLA RESPONSABILITÀ”

    L’edizione 2016 della Mostra Convegno in programma dal 2 al 4 dicembre alla Mostra d’Oltremare si arricchisce con la presenza di nuove eccellenze del design e con la presenza dell’Ordine Nazionale degli Architetti. Un omaggio a Filippo Alison, interni del ‘900 Napoletano e le Ceramiche di Munari al centro di tre mostre esclusive

    Più informazioniMeno informazioni
    Napoli, 21 ottobre 2016 - Dal 2 al 4 dicembre si rinnova alla Mostra d’Oltremare di Napoli l’appuntamento con ARKEDA, la Mostra Convegno dell’Architettura, Edilizia, Design e Arredo.
    Anche la quarta edizione della manifestazione organizzata da Progecta con il patrocinio degli Ordini degli Architetti, degli Ingegneri, delle Associazioni di Design e delle Università, si caratterizzerà per la presenza di grandi nomi del Design e per il ricco calendario di corsi di formazione professionale che già nell’edizione scorsa hanno richiamato ad ARKEDA 2016 una nutrita partecipazione di professionisti dei settori dell’architettura e dell’edilizia.

    Vi aspettiamo venerdì 3 Dicembre alle 15.00  in Sala Progetti, pad. 5:
    “BLACK AND LIGHT”

  • 11/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Ascom Oderzo

    La nuova sede dell'Ascom è ricca di dotazioni tecnologiche di altissimo livello, che contribuiscono ad affermarla come un esempio di altissima efficienza energetica.
    L'impianto elettrico è gestito da un sistema BMS (Building Management System) tramite comunicazione BUS. In particolare questo sistema controlla autonomamente i livelli di illuminamento in funzione del contributo dato dalla luce naturale e in funzione della presenza del personale,  agendo sulle elettroniche dei corpi lampada e sulle motorizzazioni di tende e serramenti,.
    Più informazioniMeno informazioni
    In quest’ottica, il progetto illuminotecnico è stato sviluppato per poter ottenere il migliore compromesso tra efficienza e comfort visivo degli spazi. Non ci si deve scordare, quando si progetta la luce per uno spazio di lavoro, che la si sta progettando per le persone che in questi locali trascorreranno la maggior parte della loro giornata. Ridurre l’affaticamento visivo e lo stress da esso indotto, diventa pertanto uno dei principali obiettivi, in una gerarchia di valori, superiore a quello del risparmio energetico generato.
  • 11/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    BIOSAPORI – VILLORBA

    Chiunque  entri in un supermercato normalmente non fa caso all'illuminazione ma  nel momento in cui si accinge a fare una scelta di un prodotto si rende conto di quanto sia importante la qualità della luce.

    Questo discorso vale per i supermercati in generale, ma diventa oltremodo importante  nella catena dei negozi  BIOSAPORI, specializzati nella vendita di  prodotti esclusivamente naturali e dove la lettura delle etichette agevola le persone negli acquisti.

    Più informazioniMeno informazioni
    Per illuminare questo insolito supermercato si sono valutati sia gli spazi architettonici dell'edificio, sia il settore delle merci esposte ed è stato  selezionato il prodotto adatto per ogni ambiente.

    Nell’ingresso/uscita zona casse e reparto di erboristeria è stato installato CRAFT di elevata potenza, che sfrutta la luce al massimo, direzionandola con assoluta precisione..

  • 11/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    ZUMTOBEL FESTEGGIA CON LA CANTINA ANTINORI

    L’ARCHITETTURA DELLO STUDIO ARCHEA  ASSOCIATI
    In occasione della  mostra nella Triennale di Milano dedicata al Premio Biennale MIES VAN DER ROHE 2015,  tra i 40 progetti selezionati dalla Giuria e tutti esposti, nella rosa dei cinque finalisti selezionati, abbiamo ritrovato il progetto della Cantina  Antinori in Bargino San Casciano Val di Pesa, a metà strada Firenze e Siena, realizzato dallo studio di architetti ARCHEA Associati.

    Per la cronaca, la giuria internazionale ha scelto come opera vincente la FILARMONICA di  STETTINO in Polonia progettata dallo Studio Barozzi /Veiga, cui porgiamo i nostri più vivi complimenti.

    Ma il plauso va allo Studio ARCHEA che, con la realizzazione del progetto della Cantina Antinori,  ha utilizzato il sistema di illuminazione ZUMTOBEL.
  • 11/2016
    Azienda

    Active Light: in che modo la luce contribuisce a sentirsi bene in ufficio

    Combinando luce naturale e artificiale si migliora il senso di benessere e si stimola la creatività
    Nei paesi industrializzati si trascorre l’80 percento della giornata in luoghi chiusi, dove i fondamentali dinamismi della luce naturale rimangono quasi del tutto esclusi.
    Più informazioniMeno informazioni
    Se consideriamo la luce degli uffici in un’ottica di ecosistema, appare chiaro che la luce è in grado di migliorare il senso di benessere di chi lavora e quindi di stimolare la creatività. Una luce ideale è imprescindibile per la salute, per la motivazione e per il rendimento oltre che per svolgere correttamente il proprio lavoro.

    Nell’articolo dedicato parliamo di come la luce agisce sull’uomo, di quello che conta negli uffici e delle iniziative che occorre prendere.

    » Vai all’articolo dedicato

    Zumtobel. La luce.

  • 11/2016
    Prodotti

    Sesta generazione di LUCE MORBIDA – evolution e infinity

    LUCE MORBIDA è una vera icona dell’illuminazione per uffici. Quest’autunno viene lanciata sul mercato la sua sesta generazione.
    Più informazioniMeno informazioni
    Il suo aspetto garbato è da sempre inconfondibile. Eppure il designer Daniel Stromborg, dello studio Gensler, è riuscito a ringiovanirlo. Mentre i riflettori laterali sono preposti alla diffusione indiretta, la parte centrale dell’apparecchio punta la luce direttamente sui posti di lavoro.

    Nello sviluppo del prodotto ci si è concentrati sulle esigenze delle persone: in primo luogo LUCE MORBIDA offre la possibilità di aumentare l’illuminamento medio a 800 Lux in modo che chi ne sente il bisogno abbia più luce. Ma proprio perché la necessità di luce è molto individuale, anche a seconda del lavoro che si svolge, con LUCE MORBIDA infinity si possono regolare separatamente i riflettori laterali e la parte centrale. In questo modo l’utente crea le condizioni di luce che trova più adatte.

    In una serie di articoli su lightlive.com spieghiamo perché LUCE MORBIDA non sia un apparecchio qualsiasi ma una soluzione davvero intelligente. Troverete anche la storia del suo sviluppo e una dettagliata intervista con il designer Daniel Stromborg che parla del processo di design.

    » Vai alla serie di articoli

    Zumtobel. La luce.

  • 10/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    ODS Giocattoli, Mirandola

    ODS DISTRIBUZIONE   è una delle realtà  che hanno dovuto  fare i conti con il terremoto del maggio 2012, che ha portato morte e distruzione nel modenese.
    La Società si era costituita circa 35 anni fa a Mirandola, con l’obbiettivo di distribuire giocattoli di produzione italiana ed estera, in modo competitivo e dinamico.
    Più informazioniMeno informazioni
    Per l'illuminazione dell'intero edificio i progettisti hanno tenuto conto di tre aspetti: il confort e l'efficienza visiva,  il connubio tra architettura e linee illuminotecniche e  il consumo energetico.
    I prodotti  installati sono diversi...
  • 10/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Sirmax Spa

    La SIRMAX  ha  recentemente  rinnovato gli uffici operativi e direzionali del complesso industriale di  Cittadella. Gli ambienti sono bellissimi  e trasmettono quel senso  di efficienza che permea tutta l'azienda e questa caratteristica ha determinato una sfida per il progettista illuminotecnico per fornire una luce chiara, stimolante e in armonia con il dinamismo della società.
    Più informazioniMeno informazioni
    Nella grande sala consiglio e nella sala riunioni è stato installato ONDARIA che è un apparecchio estensivo opale che fornisce una luce piacevolmente morbida, oltre ad essere un elemento di arredo molto elegante.

    Tutti gli uffici operativi e direzionali sono illuminati con MIREL EVOLUTION, che è la forma più evoluta dell'apparecchio schermato con alta efficienza energetica in combinazione con i faretti PANOS.

  • 10/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Linearità e trasparenza nei nuovi uffici di Sky

    Gli uffici di Sky a Londra, appena ultimati, sono locali che conquistano per la loro estetica moderna ed elegante che punta su materiali leggeri e naturali o su porte scorrevoli interamente di vetro. Progettata dallo studio Arup Associates, la nuova sede comprende singoli uffici e un’area di presentazione, posti per lavoro di squadra in un open space e sale di riunione.
    Più informazioniMeno informazioni
    Gli apparecchi SLOTLIGHT infinity di Zumtobel danno un contributo essenziale al design. Le loro linee luminose generano movimento, senso di prospettiva e di apertura, valorizzando gli ambienti e la loro architettura.

    » Trovate altre foto del progetto sulla Map of Light

    Zumtobel.  La luce.

  • 10/2016
    Azienda

    È uscito il bando del Zumtobel Group Award 2017 – consegnate ora i vostri progetti!

    Roden Crater, © James Turrell / Photo Florian Holzherr

    Per la quinta volta il Zumtobel Group bandisce il suo premio internazionale di architettura, il “Zumtobel Group Award – Innovations for Sustainability and Humanity in the Built Environment”.
    Più informazioniMeno informazioni
    Si tratta di un riconoscimento a concezioni e sviluppi che diano un contributo esemplare alla qualità della vita e alla sostenibilità del mondo costruito. Anche nel 2017 il premio si suddivide in tre categorie.

    Per la prima volta viene aggiunto un premio speciale “Young Professionals”. Si possono candidare i progetti dal 30 settembre 2016 al 15 gennaio 2017.

    Consultate il nostro sito per maggiori informazioni sul Zumtobel Group Award e fateci pervenire il vostro progetto.

    » Vai alla pagina dedicata

    Zumtobel. La luce.

  • 10/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Efficienza Energetica e Riqualificazione Urbana

    Efficienza e Riqualificazione occasione di rilancio per il mercato immobiliare

    Un cambio di mentalità che coinvolga l'intera filiera del real estate, improntato a offrire un prodotto immobiliare sempre più di qualità, partendo dell’efficienza energetica.

    Più informazioniMeno informazioni
    E anche per quanto riguarda il testo urbano, le soluzioni che si possono adottare per un risparmio energetico sono diverse. Tra queste l’utilizzo della luce intelligente...
  • 09/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    BIBLIOTECA ARIOSTEA - FERRARA

    Palazzo Paradiso è il simbolo della cultura a Ferrara, non solo perchè contiene la storica Biblioteca Ariostea,  ma perchè in questo luogo si svolgono mostre, eventi culturali e laboratori didattici che attirano studenti, studiosi ed amanti della cultura in genere.
    Più informazioniMeno informazioni
    Gli apparecchi LINARIA DIMMERABILI sono l'ideale per queste architetture antiche in quanto diffondono una  luce morbida che valorizza le volte a crociera a differenza dei precedenti apparecchi, che essendo puntiformi non creavano una illuminazione diffusa come quella attuale.


    Palazzo Paradiso continua ad essere quel vivace luogo di incontro per tanti giovani studenti così come avveniva nel passato, ma  ora c'è una cosa in più: la luce nuova che illumina il valore della lettura.

  • 09/2016
    Prodotti

    MICROTOOLS – luce d’effetto in uno spazio minimo

    MICROTOOLS è un sistema modulare LED che sa mettere in scena gli oggetti pur mantenendosi del tutto in disparte: la sua linea ridotta al minimo è praticamente quasi invisibile in scaffali, vetrine o modanature.
    Più informazioniMeno informazioni
    Con un dettaglio illuminotecnico non da poco: i moduli per un’illuminazione generale e quelli per una luce d’accento si combinano nel modo preferito. Inoltre si può scegliere la temperatura di colore, neutra o calda, in modo da differenziare gli effetti di luce con moduli fissi o cardanici. MICROTOOLS vanta una resa cromatica eccellente, Ra > 90, e non provoca il degrado degli oggetti illuminati nei musei.

    » Scoprite di più

    Zumtobel. La luce.

  • 09/2016
    Prodotti

    SUPERSYSTEM II – lo strumento d’illuminazione predestinato per l’arte

    SUPERSYSTEM II è un flessibile sistema modulare fortemente miniaturizzato, unitario nel linguaggio formale e d’alta qualità fotometrica. La sua luce eccellente risulta perfetta per applicazioni particolari come l’illuminazione di opere d’arte.
    Più informazioniMeno informazioni
    I musei e le gallerie d’arte hanno l’esigenza prioritaria di mettere in scena le opere efficacemente ma anche salvaguardandole dal degrado. Il flessibile SUPERSYSTEM II permette di combinare spot e wallwasher trovando l’equilibrio perfetto tra illuminamenti orizzontali e verticali.

    » Scoprite di più

    Zumtobel. La luce.

  • 09/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    ORATORIO DI SANTA MARIA DELL’ORTO, ROMA

    La chiesa di Santa Maria dell’Orto, assai nota e di conseguenza visitata per il sorprendente apparato decorativo del suo interno, vide la luce sul finire del cinquecento e fu ultimata nel 1567 da Guidetto Guidetti, allievo del Michelangelo.
    Più informazioniMeno informazioni
    La scelta è ricaduta sul sistema Supersystem di Zumtobel. Gli apparecchi di luce sono posti superiormente al binario ad H. Sono stati alternati elementi lineari con sorgenti LED e gruppi di miniproiettori.
  • 09/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Zumtobel illumina la nuova esposizione nel vorarlberg museum

    Sin da quando è stato ristrutturato, nel 2013, architetti e progettisti si sono affidati all’esperienza di Zumtobel. Ora il museo ha allestito una nuova mostra permanente intitolata "ganznah. Landläufige Geschichten vom Berühren", dedicata alla storia dei contatti a livello rurale. Per illuminarla si è scelto SUPERSYSTEM II che dimostra di integrare perfettamente la soluzione illuminotecnica già installata.
    Più informazioniMeno informazioni
    La mostra racconta le diverse culture del contatto e le esperienze personali ad esse legate servendosi di foto, immagini, installazioni, oggetti d’uso quotidiano, video e suoni, diari, testi o anche lettere d’amore.

    Per l’allestimento scenografico i progettisti dello studio atelier deLuxe hanno scelto SUPERSYSTEM II di Zumtobel, in grado di esaltare gli oggetti esposti in modo preciso ma anche omogeneo.

    » Scoprite di più su com’è illuminata la nuova mostra permanente

    » Per maggiorni infomazioni sui progetti illuminotecnici Zumtobel consultare la Map Of Light.

    Zumtobel. La luce.

  • 09/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Una raffinata soluzione per il Museo Rodin di Parigi appena restaurato

    Il Museo Rodin interamente restaurato presenta l’opera dello scultore proponendo al grande pubblico un modo più incisivo di comprenderne la storia, il lavoro e le tecniche.
    Più informazioniMeno informazioni
    La concezione illuminotecnica studiata da Stéphanie Daniel punta interamente sull’efficacia con cui si dà risalto alle sculture. Inizialmente la lighting designer progettava di contrapporre la luce artificiale a quella naturale, cosa che però non si è rivelata del tutto fattibile. Dai primi test si è capito infatti che in tutte le sale occorreva programmare ogni singolo apparecchio illuminante in modo intonato al materiale della scultura, ad esempio bronzo o gesso.

    Leggete la nostra relazione sul progetto e scoprite come il Museo Rodin riesca a mantenere inalterato l’equilibrio di giochi di luce naturale e artificiale ad ogni ora del giorno e attraverso le stagioni.

    » Per maggiorni infomazioni consultare la Map Of Light.

    Zumtobel. La luce.

  • 09/2016
    Azienda

    Diller Scofidio + Renfro firma la relazione aziendale della Zumtobel Group

    La grafica della nuova relazione aziendale della Zumtobel Group è stata curata dallo studio di design newyorkese Diller Scofidio + Renfro, diretto dalla sua fondatrice e direttrice creativa Elizabeth Diller.
    Più informazioniMeno informazioni
    Il tema che Elizabeth Diller e il suo team hanno scelto come filo conduttore è la suggestiva “ora blu”, ossia quella particolare condizione di luce che si verifica al tramonto o all’alba in situazione di crepuscolo.

    La nuova edizione è da anniversario, la venticinquesima di una straordinaria collezione di volumi sempre curati da artisti. Fu infatti nel 1992 che la Zumtobel Group iniziò ad affidare l’impostazione grafica a nomi celebri dell’architettura o del design chiedendo loro di confrontarsi con il tema della luce e dell’azienda.

    » Cliccate qui per saperne di più e ordinare la relazione aziendale.

    Zumtobel. La luce.

  • 08/2016
    Prodotti

    Luce a 360°: file continue, sospensioni e plafoniere ECOOS LED

    Rendimento eccellente e una forte emissione diretta fanno di ECOOS LED uno degli apparecchi più efficienti disponibili sul mercato nella categoria dell’illuminazione diretta/indiretta. ECOOS si distingue per il modo innovativo in cui combina ottica a micropiramidi (MPO+) e diffusore perlato: ne risulta una doppia distribuzione fotometrica che non trova eguali nella tecnologia LED.
    Più informazioniMeno informazioni
    La somma di luce diretta, indiretta e laterale implica efficienza sulle scrivanie e illuminamenti verticali: sono questi a migliorare il comfort visivo e a favorire la concentrazione. Inoltre si viene a creare un’atmosfera piacevole grazie alla luminosità di pareti e soffitti. L’ottica MPO+ permette di disporre gli apparecchi in qualsiasi angolatura rispetto ai computer.

    » Scoprite di più su ECOOS LED.

    Zumtobel. La luce.

  • 08/2016
    Prodotti

    Perfetto a scuola: MIREL evolution

    MIREL evolution è un apparecchio LED da incasso, plafone o sospensione che vanta un rendimento fino a 136 Lumen per Watt, ossia la migliore efficienza in assoluto nella sua categoria. Non solo si ripaga in tempi brevi ma assicura anche un imbattibile rapporto prezzo/qualità in aule e altre strutture didattiche.
    Più informazioniMeno informazioni
    La particolare forma delle lenti genera una distribuzione batwing ideale per i posti di lavoro. Al contempo l’apparecchio mantiene un aspetto brillante pur senza abbagliare (UGR<16 e 65°<1500 cd/m2).

    Oltre all’ampia scelta di versioni standard, comprendente anche un modello opale, MIREL evolution è offerto come soluzione modulare realizzata su misura per progetti di ristrutturazioni. Non mancano varianti in esecuzione TECTON, a sospensione e mini-downlight.

    » Scoprite di più sull’imbattibile MIREL evolution

    Zumtobel. La luce.

  • 08/2016
    Manifestazioni

    Convegno internazionale sulla luce 2016 a Karlsruhe

    Dal 25 al 28 settembre la città di Karlsruhe ospita il convegno LICHT 2016. Si tratta di un evento biennale cui partecipano le organizzazioni illuminotecniche di Germania, Austria, Francia, Paesi Bassi e Svizzera.
    Più informazioniMeno informazioni
    Zumtobel è presente con molti suoi esperti che terranno conferenze e offriranno workshops. Nel sito dedicato potete prenotarvi e scaricare il programma.

    » Vai alla pagina della manifestazione

    Zumtobel.  La luce.

  • 08/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Luce ad efficacia biologica in biblioteca

    Lo studio di architetti RAW ha progettato la nuova biblioteca per la facoltà di giurisprudenza dell’università Masary a Brno, nella Repubblica Ceca. Le sale si trovano al piano seminterrato, quindi con poca presenza di luce naturale. A maggior ragione è indispensabile favorire lo studio con un’illuminazione artificiale d’alta qualità.
    Più informazioniMeno informazioni
    Proprio per questo motivo i lighting designer dello studio Luxplan hanno scelto una soluzione Zumtobel ad efficacia biologica. La sua peculiarità consiste nel modificare la temperatura di colore allo stesso modo in cui cambia la luce solare che scandisce il nostro bioritmo. Tale accorgimento torna utile a favorire la concentrazione nello studio. Per garantire che il livello di luminosità sia sempre quello corretto, il sistema integra automaticamente la luce naturale con la necessaria quantità di luce artificiale.

    Sulla Map of Light trovate diverse foto del progetto e la descrizione dei prodotti utilizzati.

    » Vai al progetto sulla Map of Light

    Zumtobel. La luce.

  • 08/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Scuola elementare di Gramatneusiedl: luce promossa a pieni voti

    Nel corso della ristrutturazione della scuola elementare di Gramatneusiedl, in Bassa Austria, la ditta Hartl & Bayer OEG (partner di soluzioni illuminotecniche di Zumtobel) ha installato apparecchi da incasso LIGHT FIELDS evolution nelle nuove cinque aule e in una grande sala polifunzionale.
    Più informazioniMeno informazioni
     L’installatore elettrotecnico ha progettato e realizzato l’impianto facendo affidamento a tutta la competenza acquisita con il programma di partnership offerto da Zumtobel. In particolare ha sfruttato al massimo il potenziale di risparmio energetico dell’illuminazione agganciandola a un sistema di comando DIMLITE daylight. Il funzionamento basato sulla luce diurna risponde perfettamente allo standard di casa passiva richiesto dall’amministrazione comunale.

    » Vai al progetto sulla Map of Light

    Zumtobel. La luce.

  • 08/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Soluzione ben riuscita: l’università Bruckner di Linz

    Nell’autunno del 2015 è stata ultimata l’università Bruckner di Linz, dedicata a chi studia musica, danza e teatro. La pianta e la facciata della nuova struttura didattica ricordano strumenti musicali.
    Più informazioniMeno informazioni
    I 4.200 metri quadrati dell’edificio, distribuiti su quattro piani, si snodano attorno ad un grande e luminoso foyer. Di qui si accede a quattro auditorium. Nei piani superiori si trovano invece la biblioteca e un centinaio di aule.

    Corridoi e sale sono ovunque di forme sinuosamente arrotondate. Proprio per questo gli architetti dello studio “Architekturbüro 1” hanno chiesto apparecchi d’illuminazione rotondi di grande formato. Quelli scelti sono ONDARIA, a seconda della zona integrati anche con PANOS infinity, PERLUCE e TECTON.

    » Sulla Map of Light trovate altre foto del progetto

    Zumtobel. La luce.

  • 08/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Nella Fondazione Golinelli il nuovo impianto illuminotecnico si ripaga in tre anni

    La Fondazione Golinelli si occupa di divulgare gli aspetti scientifici dell’arte e l’intuizione artistica della scienza. Gli spazi per ospitarne l’attività sono stati trovati in una zona industriale di Bologna riqualificando due capannoni per un totale di 3.000 metri quadrati.
    Più informazioniMeno informazioni
    Ne è nata una sorta di cittadella, chiamata “Opificio Golinelli”, formata da singole strutture che alloggiano tutti gli elementi urbani come amministrazione, scuola e posti di lavoro.

    I capannoni sono attraversati da file continue TECTON che forniscono l’illuminazione generale, regolata secondo la luce diurna, e l’illuminazione di sicurezza. Nelle singole strutture la luce è invece studiata specificamente per ogni attività svolta.

    L’andamento dei costi nell’intero ciclo di vita lo dimostra: il maggiore investimento iniziale in apparecchi LED e sistema di comando si ripaga in circa 3 anni grazie al risparmio sui costi di energia e manutenzione.

    » Vai alle foto del progetto e alle informazioni sulla Map of Light

    Zumtobel. La luce.

  • 08/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Uffici Assicura Trento

    “Il taglio del nastro per l'apertura della nuova sede, segna un punto di arrivo  di una realtà giovane che, in poco tempo, è riuscita a ritagliarsi un posto di rilievo nel mercato assicurativo, da sempre particolarmente concorrenziale” così ha affermato il Presidente nel giorno dell'inaugurazione.
    Più informazioniMeno informazioni
    I prodotti illuminotecnici adottati sono quanto di più innovativo e di adeguato esista per l'illuminazione degli uffici, ma non si è trascurato di ottimizzare il risparmio energetico, suddividendo le scenografie illuminanti in relazione alla luce solare, garantendo nel contempo l'impatto visivo generale.
  • 08/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    NUOVI UFFICI DIREZIONALI IRINOX

    Nuovi uffici più luminosi e vivibili per una delle aziende di spicco della Marca trevigiana. Nota per la ricerca dell’eccellenza nei suoi prodotti, Irinox si distingue anche per la particolare attenzione all’ambiente e alla relazione con l’essere umano che lo popola.
    Più informazioniMeno informazioni
    Semplici moduli lineari a LED sospesi a luce diretta e indiretta, con ottiche a luminanza controllata, illuminano sia gli uffici singoli che gli spazi open space garantendo il rispetto dei livelli di illuminamento e uniformità previsti a livello normativo.
  • 07/2016
    Azienda

    Visualizzare l’illuminazione esterna basandosi su una fotografia

    Il software interattivo VIVALDI contiene un nuovo modulo con cui diventa possibile progettare facilmente l’illuminazione di esterni. Come base ci si serve di una fotografia della facciata o di una veduta aerea.
    Più informazioniMeno informazioni
    Una volta importata la foto, con VIVALDI potete selezionare i prodotti dal catalogo online e trascinarli direttamente sulla facciata o sulla veduta aerea. La foto mostrerà subito la distribuzione fotometrica. Le barre di regolazione vi permettono di dimmerare e modificare la tonalità di luce. Potete definire anche sequenze dinamiche. Al contempo VIVALDI tiene sempre sotto controllo il consumo energetico.

    VIVALDI si scarica gratuitamente da » www.zumtobel.com/VIVALDI. Un breve video esplicativo illustra le funzioni ausiliarie che si possono attivare.

    » Vai al download di VIVALDI

    Zumtobel. La luce.

  • 07/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Comer Industria

    Lo scorso 20 luglio 2015, il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti ha  incontrato il presidente di Federmeccanica e CEO di Comer Industries Fabio Storchi, presso il  nuovo  stabilimento di Reggiolo, Reggio Emilia.
    Più informazioniMeno informazioni
    I tecnici di Zumtobel, in sinergia con i progettisti del nuovo stabilimento e i maggiori referenti dei reparti di produzione, hanno analizzato ogni area e reparto della vastità dell’ambiente registrando sia la provenienza e l’intensità della luce naturale che le necessità degli addetti alle varie operazioni. Nel  progetto si è  tenuto particolarmente  conto dell’unifornità dell’illuminazione nelle prime ore del giorno e nelle ore serali.
  • 07/2016
    Prodotti

    ONICO – soluzioni di design unitario per illuminare i negozi

    ONICO è una famiglia di prodotto su un principio modulare che comprende apparecchi da incasso a snodo cardanico, faretti per binari elettrificati e apparecchi a sospensione: combinandoli si ottiene la soluzione giusta per ogni necessità tipica dei negozi, come ad esempio accenti mirati, luce generale, scenografie delle vetrine oppure luce concentrata sulle casse.
    Più informazioniMeno informazioni
    La forma purista di ONICO rimane sempre invariata anche se racchiude una grande flessibilità tecnica. Nei binari elettrificati e negli apparecchi a sospensione l’alimentatore è incorporato, con i faretti da incasso invece l’alimentatore viene inserito nel controsoffitto.

    Per valorizzare al meglio gli oggetti esposti, gli apparecchi sono previsti in misura M o L con emissione spot, flood, wideflood e very wideflood. In virtù del principio modulare si possono comporre sorgenti LED e riflettori nel modo preferito, trovando sempre la soluzione più indicata.

    » Scoprite di più su ONICO

    » Cliccate qui per saperne di più sugli altri prodotti highlight della primavera 2016

    Zumtobel. La luce.

  • 07/2016
    Prodotti

    INTRO – il jolly del negozio

    INTRO LED è un sistema modulare basato su quattro tipi di apparecchi formalmente unitari, quelli che definiscono l’impianto: sono INTRO M ed INTRO S per la luce d’accento, INTRO PANOS infinity per un’efficiente illuminazione generale, INTRO liteCarve® per una luce ad emissione quadrangolare che illumina i piani verticali non solo con assoluta uniformità ma anche con emissione quadrangolare.
    Più informazioniMeno informazioni
    Completano il programma gli apparecchi INTRO RESCLITE per illuminazione di emergenza. A dispetto dell’unità formale e delle varianti illuminotecniche, ogni soluzione INTRO lascia la massima libertà compositiva: tutti gli elementi si combinano nel modo preferito, dai telai agli anelli, dai colori alle unità d’illuminazione. È così che varietà e flessibilità si sommano in un risultato perfetto.

    » Scoprite di più sul jolly dei negozi

    Zumtobel. La luce.

  • 07/2016
    Prodotti

    SUPERSYSTEM II – la soluzione perfetta per una luce d’alto livello nei negozi

    SUPERSYSTEM II vanta non solo un design filigranato, raffinatezza dei materiali e coerente miniaturizzazione ma anche grande flessibilità ed efficienza grazie alla tecnologia LED.
    Più informazioniMeno informazioni
    Luce generale o accenti mirati, emissione diretta o indiretta, oggetti grandi o piccoli, distanti o ravvicinati: SUPERSYSTEM II è un sistema multifunzione che con i suoi versatili elementi risolve ogni problema, sempre con una luce di qualità eccellente e mantenendo un linguaggio formale unitario.

    » Scoprite di più su SUPERSYSTEM II

    Zumtobel. La luce.

  • 07/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Museo archeologico - Verona

    Dopo i lavori di restauro e di riallestimento durati un anno, a Verona è stato riaperto al pubblico il Museo Archeologico al Teatro Romano e ciò che veronesi e turisti possono ora ammirare è un Museo Archeologico ricco non solo di reperti di notevolissimo valore, ma anche di apparati illustrativi adeguati, con un allestimento che permette anche attività di laboratorio per le scolaresche.
    Più informazioniMeno informazioni
    Il complesso museale espone 750 opere tutte provenienti da Verona e dintorni e data l'estrema eterogeneità dei reperti, dalla grande statuaria, alle sculture bronzee, ad oggetti importanti ma minuti , la loro presentazione è stata ben strutturata con vari sistemi espositivi: espositori, grandi vetrine, piccole vetrine e teche tutti ben illuminati.
  • 07/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Cantina Zyme

    Nel cuore della Valpolicella Classica, alle pendici dei contrafforti rocciosi più meridionali dei Monti Lessini, un osservatore attento può scorgere i tratti moderni e minimalisti di questo importante intervento di valorizzazione architettonica della cultura e produzione del vino.
    Perfettamente integrata nell’ambiente naturale, la nuova cantina Zyme’ rappresenta un intervento di architettura sostenibile carico di simbolismi e forti legami con la terra e le tradizioni del luogo.
    Più informazioniMeno informazioni
    Il progetto, come lo descrive l’arch Moreno Zurlo che l’ha realizzato, nasce dal confronto particolarmente intenso con il sito preesistente, una ex-cava di pietra sedimentaria del 1400, denominata “la mattonara”, genius loci e continuità tra passato e futuro, tra tradizione ed innovazione.
  • 07/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Il Garage Zénith punta sui marchi premium

    Il Garage Zénith è un’autoconcessionaria che si trova nella località svizzera di Sion e che da quasi trent’anni distribuisce marchi premium come Ferrari, Maserati ed altre vetture esclusive. Il suo progetto di ristrutturazione e ampliamento l’ha affidato allo studio di architetti romani Fortebis Group.
    Più informazioniMeno informazioni
    Zumtobel ha lavorato insieme ai progettisti elettrotecnici dello studio di Ginevra Bäbler & Pirker per sviluppare concezioni individuali in grado di modellare perfettamente le automobili con un sapiente dosaggio di luce diffusa e direzionata, cercando una presentazione autentica e un effetto plastico.

    Al pianoterra della costruzione già esistente è stato ricavato uno showroom che non si limita a esporre le vetture mettendole nella luce migliore, bensì trasforma lo stesso momento della consegna in un’esperienza unica. Una peculiarità sono i dieci soffitti luminosi, da 5 x 2 metri.

    »  Scoprite di più su questa soluzione

    Zumtobel. La luce.

  • 07/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Issey Miyake ad Anversa

    In pieno centro storico di Anversa, Gustav Bruynseraede distribuisce in esclusiva per tutto il Belgio le originali collezioni del marchio Issey Miyake. Il negozio di 300 metri quadrati si trova in un palazzo storico del sedicesimo secolo. Allestire la boutique si è pertanto rivelato una vera sfida dal momento che occorreva attenersi alle rigide direttive del marchio ma anche ai vincoli imposti dalla sovrintendenza.
    Più informazioniMeno informazioni
    La luce dinamica della vetrina, con diversi livelli di brillanze, evoca l’impressione che le “modelle” tipiche di Issey Miyake siano in movimento. La vivace scenografia attira i passanti e li spinge a entrare nel negozio dove trovano lo stesso spettacolo, anche se un po’ più teatrale visto che le modelle sembrano sfilare in passerella.

    Scoprite di più sulla raffinatezza della soluzione guardando la relazione del progetto nel nostro sito.

    » Vai alla relazione del progetto

    Su stylepark.com potete leggere l’intervista all’olandese Luuk van Laake che ha prestato consulenza a Gustav Bruynseraede per l’illuminazione della boutique Issey Miyake.

    » Vai all’intervista

    Zumtobel. La luce.

  • 07/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Fondazione Amalia Ciardi Duprè

    “Beh, chiamarlo museo mi sembra eccessivo”, così si schermisce la scultrice nel giorno dell'inaugurazione del Museo Amalia Ciardi Duprè avvenuta a Firenze il 27 novembre 2015 .
    Più informazioniMeno informazioni
    "Le mie opere sono come i miei figli" ha spiegato l'artista durante l'inaugurazione, “e come ogni genitore pensa alla sistemazione migliore per i figli, così ho pensato di esporli più che in un museo, in un laboratorio ove fare arte,  parlare di arte e sostenere le attività di scultura e disegno in ogni loro aspetto, per uno scambio artistico e tecnico”.
  • 07/2016
    Azienda

    Le decisioni di acquistare si prendono per il 95 % a livello del subconscio

    Il ruolo che assume la luce nei comportamenti dei target è oggetto di uno studio condotto da Zumtobel insieme al gruppo Nymphenburg.
    Più informazioniMeno informazioni
    Con l’appoggio della casa di moda Gerry Weber, nella sua filiale di Herford, si è testato l’effetto dell’illuminazione sugli acquisti. Il risultato non lascia dubbi: la luce adattata alle preferenze della clientela ha fruttato il 10 % di vendite in più rispetto a quelle di un negozio di riferimento, con importi spesi mediamente più alti.

    » Vai allo studio

    Zumtobel. La luce.

  • 07/2016
    Azienda

    La luce giusta nei supermercati

    In un’intervista a Jasmin Jouhar di stylepark.com, il Senior Vice President del Zumtobel Group Ralf Knorrenschild spiega cosa conta nell’illuminazione di un supermercato, quali differenze ci sono fra discount e supermercati di lusso, qual è il momento migliore per progettare la luce.
    Più informazioniMeno informazioni
    Parla anche dei potenziali errori nell’illuminare i generi alimentari e spiega che potenziali di risparmio energetico riservino i supermercati.  L’intervista è pubblicata su stylepark.com in tedesco e in inglese.

    » Vai all’intervista

    Zumtobel. La luce.

  • 07/2016
    Manifestazioni

    lightlive.com pubblica una serie di articoli sulla Biennale di architettura

    Su lightlive.com troverete una serie di articoli dedicati alla Biennale di architettura di Venezia, aperta fino al 27 novembre. © Paul Kranzler
    Più informazioniMeno informazioni
    A intervalli regolari pubblichiamo contributi sui principali temi ed eventi, redatti in tedesco, inglese e italiano. Il primo articolo parla del padiglione austriaco che con l’iniziativa “Luoghi per le persone” mette al vaglio le capacità dell’architettura in relazione ai flussi migratori.

    » Vai alla serie di articoli

    Zumtobel. La luce.

  • 06/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Fondazione Golinelli

    Una cittadella della scienza e della cultura, pensata per i giovani. La nuova sede dell'Opificio Golinelli è stata inaugurata lo scorso ottobre a Bologna, adiacente all'area industriale occupata fino al 2008 dalla Società Fonderie Saibem. Si tratta di un'area di 4.500 metri quadrati coperti e altrettanti scoperti, la cui struttura preesistente è stata completamente sventrata e ristrutturata, senza aggiunta di nuovo cemento e senza che i muri venissero abbattuti.
    Più informazioniMeno informazioni
    La grande sfida è stata vinta: l'illuminazione, tecnica ma elegante e non invasiva, scelta per lasciare spazio all'architettura industriale, ha riscosso successo. Gli studi, approfonditi, hanno portato ad una scelta di soluzioni che si sposassero al meglio alla filosofia della struttura e alla sua funzione
  • 06/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    “The Green Line Kacerov”: tanta luce naturale e illuminazione moderna

    “The Green Line Kacerov” è un palazzo di Praga: sette piani di uffici progettati di principio con i criteri ambientali più rigorosi. Tanto da possedere tutti i requisiti per la certificazione LEED Gold.
    Più informazioniMeno informazioni
    I sette piani del palazzo offrono uffici di pregio con molta luce naturale. Dalla reception alle sale di riunione, ed anche nel reparto di ristorazione, ovunque si è installata una gran scelta di prodotti Zumtobel: apparecchi da incasso e a sospensione, downlights e faretti, illuminazione di sicurezza e segnaletica di emergenza.

    » Nella Map of Light trovate diverse foto del progetto.

    Per approfondire il contributo di una moderna soluzione illuminotecnica alle certificazioni ambientali potete consultare la nostra pagina dedicata Greenbuilding.

    » Vai alla pagina dedicata Greenbuilding

    Zumtobel. La luce.

  • 06/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    MIREL evolution in versione speciale per la DVB Bank

    A Francoforte il piano di uffici e conferenze della DVB Bank si presenta in nuovo splendore dopo essere stato ristrutturato a fondo. La soluzione illuminotecnica valorizza il pregio degli ambienti conferendo loro un’atmosfera amichevole e aperta.
    Più informazioniMeno informazioni
    Gli aspetti problematici della ristrutturazione erano il poco spazio disponibile per gli incassi e soprattutto la particolare misura degli assi, pari a 1,43 metri, di modo che non era possibile ricorrere a prodotti standard per realizzare il tipo d’illuminazione ideato.

    Per tale motivo il team di Zumtobel, collaborando a stretto contatto con gli architetti dello studio Theiss, ha messo a punto in breve tempo un apparecchio speciale ricavandolo dal modello da incasso del programma MIREL evolution. Lo spessore ridotto, l’ottima efficienza del sistema e la luce d’alta qualità hanno convinto sia gli architetti che gli utenti.

    » Scoprite di più su questa soluzione

    Zumtobel. La luce.

  • 06/2016
    Prodotti

    MIREL evolution – l’apparecchio più efficiente della sua categoria

    Il programma MIREL evolution comprende apparecchi LED a plafone, incasso e sospensione. La loro performance raggiunge i 136 Lumen per Watt e ne fa pertanto i più efficienti della categoria.
    Più informazioniMeno informazioni
    La particolare forma delle lenti produce una distribuzione direzionata di tipo Batwing, perfetta per i posti di lavoro, e un aspetto brillante pur senza abbagliamenti (UGR<16 e 65°<1500 cd/m²). Pensato soprattutto per uffici e ambienti didattici, MIREL evolution offre un imbattibile rapporto prezzo/qualità che abbrevia radicalmente i tempi di ammortamento.

    In aggiunta alla vasta gamma standard, che comprende anche una versione opale, avete a disposizione una variante costruita per i risanamenti su misura, MIREL evolution modular: si tratta di una piattaforma modulare che comprende modelli sia quadrati che rettangolari da incassare a filo soffitto.

    » Qui potete leggere altri dettagli sull’evoluzione della plafoniera schermata

    Zumtobel. La luce.

  • 06/2016
    Prodotti

    La prima linea luminosa del mondo completamente ininterrotta si fa ancor più sottile

    SLOTLIGHT infinity è prima linea luminosa del mondo completamente ininterrotta. L’agile variante SLOTLIGHT infinity slim vanta uno spessore ridotto di un terzo rispetto a quello delle versioni standard: misura infatti soli 45 mm di spessore.
    Più informazioniMeno informazioni
    La si può incassare, montare a plafone e sospensione, e possiede tutti i potenziali di una creatività praticamente illimitata: funzionale o decorativa, la linea SLOTLIGHT infinity slim si combina con eleganza ai soffitti in cartongesso ma anche ai cassonetti di legno.

    » Scoprite di più su SLOTLIGHT infinity slim

    » Approfondite tutti gli altri highlights della primavera 2016

    Zumtobel. La luce.

  • 05/2016
    Azienda

    La Luce Migliore per l’Ufficio - Una progettazione mirata per favorire il benessere negli uffici

    Nel corso dei secoli l’uomo si è evoluto seguendo le dinamiche della luce naturale. La luce del sole è responsabile della nostra percezione interna ed esterna del tempo. Determina il nostro bioritmo e, a sua volta, governa i processi vitali del nostro organismo. La caratteristica più rilevante della luce naturale risiede nella sua natura dinamica. Cambia temperatura di colore e intensità nel corso della giornata. Noi oggi portiamo le dinamiche della luce solare negli ambienti interni - nei nostri uffici.
    Più informazioniMeno informazioni
    LIGHT IN TIME - La Luce Giusta nel Tempo
    La vita lavorativa moderna comporta la necessità per le persone di trascorrere fino all’80% della loro giornata in ambienti chiusi illuminati con luce artificiale. Diversi studi hanno rivelato che le persone che lavorano in ambienti chiusi, negli uffici ad esempio, preferiscono farlo in condizioni di illuminazione dinamica,1 amano avere il controllo  della propria situazione per quanto riguarda l’illuminazione e vorrebbero avere più luce rispetto a quanto previsto dalle norme.2 Dagli studi effettuati è emerso, inoltre, che una buona qualità della luce percepita negli uffici può ridurre le assenze per malattia di due giorni per persona all’anno3 ed aumentare la produttività dei dipendenti anche del 4%!4 Considerato inoltre che i dipendenti possono arrivare a costituire fino all’80-90% circa dei costi di un’attività tipica, va da sé che il benessere e il comfort dei lavoratori ed un ambiente di lavoro che li supporta non è più un lusso, ma una necessità!

    E’ appurato che l’illuminazione costituisca un fattore chiave in grado di migliorare il benessere delle persone che occupano gli ambienti adibiti ad uso ufficio. Progettare soluzioni illuminotecniche per le persone costituisce il fulcro dell’Illuminazione umano-centrica che si prefigge l’obiettivo di fornire la luce giusta, nella quantità giusta al momento giusto. La tecnologia tunableWhite consente di riprodurre negli spazi interni le dinamiche della luce solare. Ciò significa fornire colori bianchi più freddi al mattino e nel pomeriggio per passare ad un bianco più caldo nelle ore serali e notturne al fine di supportare il bioritmo delle persone. Inoltre, sequenze temporali integrate nei sistemi di controllo rendono questo cambiamento automatico e inerente alla soluzione illuminotecnica. Si è affermata da tempo la consuetudine di utilizzare luce bianca fredda per mantenere vigili le persone nell’ambiente di lavoro, ad esempio durante i turni nelle tarde ore notturne. Tuttavia vi è la possibilità di utilizzare sequenze temporali avanzate per il “lavoro a turni” al fine di sostenere il bioritmo naturale anziché modificarlo. Ciò assicura alle persone un sonno ristoratore al termine del turno.5

    Right Light In Time


    LIGHT FOR TASK - La Luce Giusta per l’Attività Svolta
    Immaginate una sala riunioni nella quale la luce si abbassa automaticamente quando un relatore inizia a parlare, o dove un wallwasher illumina un pannello per il brainstorming al momento opportuno o luci che, senza soluzione di continuità, creano l’atmosfera perfetta per una tavola rotonda. Le soluzioni illuminotecniche autonome reagiscono in modo intuitivo ed automatico per fornire la luce ottimale.  Sensori e dispositivi di controllo intelligenti permettono di regolare la luce in modo automatico a seconda dell’attività svolta. Questo non solo crea un ambiente di lavoro confortevole, ma permette anche di assicurare livelli di luce ottimali e di tenere conto delle esigenze di risparmio energetico fornendo la quantità di luce giusta, nel posto giusto dove essa è maggiormente richiesta.

    Right Light for Task

    LIGHT FOR YOU - La Luce Giusta per Te
    Ciascuno ha le proprie preferenze. Le preferenze, per quanto riguarda l’illuminazione, variano a seconda dell’età, del sesso di appartenenza, del cronotipo, degli orari di lavoro e di diversi altri fattori. In generale, dagli studi condotti emerge che le persone preferiscono controllare personalmente le proprie condizioni di illuminazione e avere più luce rispetto a quanto previsto dalle norme.  E pertanto disporre di comandi per l’illuminazione semplici e facili da usare è di importanza cruciale al fine di rendere più gradevole la percezione personale. Appositi comandi permettono di personalizzare la luce nelle aree in cui vengono svolte le singole mansioni, siano esse adibite ad uffici privati o scrivanie individuali nell’ambito di un contesto lavorativo di squadra. Un’interfaccia di facile utilizzo dotata di “scene di luce” consente di selezionare rapidamente una determinata condizione d’illuminazione a seconda del tipo di attività o lavoro svolto. Le scene di luce si possono inoltre personalizzare o creare appositamente a seconda delle esigenze dell’utente.

    Il concetto di luce migliore per l’ufficio va oltre l’apparecchio illuminante puro e semplice e comprende un intero ecosistema di dispositivi e sensori intelligenti, abbinati ai relativi comandi. Esso va oltre l’illuminazione stessa, addentrandosi nel regno dell’Internet delle cose per assicurare l’ambiente più congeniale e confortevole che sia in grado di stimolare il benessere delle persone.

    Right Light for You

    1.) Effetti dell’illuminazione dinamica cronobiologicamente adattata sul benessere, la qualità del sonno e la fisiologia
    2.) Qualità della luce percepita negli uffici, Fraunhofer IAO, Zumtobel Lighting GmbH (2014)
    3.) Elzeyadi.I, ’Effetti della luce diurna e biofilia: quantificare l’impatto della luce diurna sulla salute degli occupanti’ (2011)
    4.) Benefici quantificati dell’illuminazione umano-centrica, studio a cura di ATKKearney, (2015)
    5.) Luce per il turno notturno: studio del Centro di Ricerca sulle Tecnologie Centrate sull’Utente

    Zumtobel. La Luce.

  • 05/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Prospective

    Zumtobrl è lieta di partecipare a Prospective il Forum di riferimento internazionale nel campo dell'architettura.

    Fondato nel 2010 e arrivato alla sua VI Edizione, il Forum Perspective rappresenta oggi un grande riferimento per l’architettura in Italia ed in Europa. Quest’anno si terrà nelle giornate di martedì 19 e mercoledì 20 Maggio a Milano, al MiCo Milano Congressi.

    Più informazioniMeno informazioni
    Il Forum avrà un amplissimo programma di conferenze, lectures, keynote speeches, workshops e incontri, con i più importanti studi di architettura e ingegneria italiani ed europei, insieme al mondo dell’industria legata all’architettura ed alle costruzioni.

    Altrettanto ampio sarà il programma dedicato al mondo immobiliare, con interventi di importanti Sviluppatori ed Investitori immobiliari del nostro paese, pubblici e privati, Istituzioni e Fondazioni.


    Verranno anche attribuiti i The Plan Awards di cui vi invitiamo a visionare al seguente link (www.awards.theplan.it) gli shortlisted e la giuria che parteciperanno al forum per presentare e valutare i progetti finalisti, divisi per premio e categoria.

  • 05/2016
    Prodotti

    Telaio per incassare l’apparecchio industriale CRAFT LED

    Il telaio per incassare CRAFT LED estende le destinazioni di quest’apparecchio, che potrà essere installato ad esempio in tettoie di distributori di carburanti o anche in palestre. 
    Più informazioniMeno informazioni
    In abbinamento alle tre misure CRAFT S, CRAFT M e CRAFT L si possono configurare moderne soluzioni, altamente funzionali ma anche con un design adeguato. La grande efficienza è assicurata soprattutto dalla distribuzione fotometrica rettangolare e dall’eccellente sistema di dissipazione.

    » Scoprite di più su CRAFT.

    Zumtobel. La luce.

  • 05/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Selectra EXPO 2016

    Anche quest’anno Zumtobel è lieta di annunciare la sua partecipazione ad una delle fiere di illuminazione ed elettronica più importanti d’Italia.

    Tutte le novità di prodotti e integrazioni di programmi in un unico posto.

    La fiera Selectra EXPO 2016 avrà luogo alla sedi di Bolzano SELECTRA dal 27 al 29 maggio.

    Zuntobel sarà lieta di fornirle le ultime novità uniche del nostro Brand.

    Le auguriamo una piacevole visita,

    Più informazioniMeno informazioni
    Viac informácií
  • 05/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Sapa Nenzing sceglie l’illuminazione industriale come servizio

    Produttrice di alluminio di fama mondiale, la ditta Sapa ha deciso strategicamente di optare per la luce come servizio nella sua sede centrale austriaca di Nenzing.
    Più informazioniMeno informazioni
    Il contratto di servizio NOW! stipulato con il Zumtobel Group permetterà all’azienda di risparmiare il 50 percento di energia pur incrementando del 30 percento l’illuminamento, a seconda dei reparti nell’ordine di 300-500 Lux. Le rate mensili abbinate al monitoraggio energetico assicurano trasparenza, e la Sapa beneficia di un risparmio immediato grazie alla riduzione dei costi energetici. Nello stabilimento sono stati installati apparecchi industriali CRAFT LED. 

    » Cliccate qui per vedere altre foto del progetto.

    » Scoprite di più su NOW! Luce che si ripaga da sola.

    Zumtobel. La luce.

  • 05/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE

    I palazzi storici sono tutti affascinanti, ma il palazzo Costabili di Ferrara è una autentica sorpresa in quanto visto da fuori il visitatore non si aspetterebbe l'eleganza e il pregio dell'arte e dell'architettura che trova all'interno con il cortile d'onore, lo scalone , la sala del tesoro e il giardino.
    Più informazioniMeno informazioni
    La recente ristrutturazione ha fatto del palazzo un polo museale molto moderno per la fruizione della cultura attraverso un dialogo  continuo tra le restaurate e bellissime sale del palazzo e la messa in valore dei reperti  con supporti multimediali attinenti.
    Per complerare il restauro il Comune di Ferrara in sinergia con la Sovraintendenza dei Beni Architettonici, ha rinnovato  l'impianto di illuminazione delle logge e delle facciate esterne.
  • 05/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Soluzioni per il comfort ecosostenibile

    A discuterne, giovedì 12 maggio dalle ore 14 a Città della Scienza a Napoli, saranno architetti, ingegneri, periti e tutti gli operatori del settore, nel convegno "Soluzioni per il comfort ecosostenibile".
    Più informazioniMeno informazioni
    Vivere meglio in casa o in ufficio può anche farci risparmiare. Gli impianti di illuminazione e climatizzazione, che pesano in maniera significativa sulla bolletta energetica, sono infatti sempre più a basso impatto ambientale e recepiscono le direttive della Comunità Europea in merito alla riduzione dei consumi e delle emissioni di CO2, a fronte di un incremento dell'uso di fonti energetiche rinnovabili.
  • 05/2016
    Azienda

    Concezione dei posti di lavoro nell’industria 4.0

    In questo momento tutti parlano di industria 4.0, ovvero di connessione fra uomini, macchine e impianti nei processi industriali. L’istituto Fraunhofer per l’economia e l’organizzazione del lavoro (IAO) ha messo a punto insieme a Zumtobel una concezione personalizzata dei posti di lavoro: un sistema cioè che sa identificare chi si trova dove e che attività svolge, decidendo di conseguenza quale sia la luce giusta al momento e al posto giusto.
    Più informazioniMeno informazioni
    Tutto questo tenendo conto anche delle preferenze personali del lavoratore. Guardate il video sull’argomento e scoprite di più su quest’innovativo principio dell’illuminazione che segue le attività.

    Zumtobel. La luce.

  • 05/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    CERTAMENTE 2016, Italian Neuromarketing Days

    Il 14 e 15 aprile 2016 a Roma si è tenuto CERTAMENTE Italian Neuromarketing Days , il primo convegno che coniuga la divulgazione dei progressi degli studi neuroscientifici sui meccanismi cerebrali alla base del processo decisionale e i risultati della loro applicazione pratica nel business.
    Perché davanti allo scaffale abbiamo scelto proprio quel prodotto? E perché il nuovo packaging di un brand sta aumentando le vendite? E come mai uno spot nonostante un forte investimento non ha dato i risultati sperati? La risposta è nel nostro cervello e per trovarla dobbiamo andare al di là delle spiegazioni razionali.
    Più informazioniMeno informazioni
    Come si può intervenire con tecniche di neuromarketing per modificare le emozioni dei clienti in un punto vendita? A Certamente 2016 sono state presentate diverse possibilità, una delle quali strettamente connessa all’ottimizzazione dell’illuminazione all’interno del negozio. L’esperienza dell’azienda austriaca Zumtobel, che produce lampade e sistemi di illuminazione, è stata illustrata da Sirio Greco (Manager di Zumtobel) e rappresenta un caso innovativo, poiché utilizza gli strumenti offerti dal neuromarketing per studiare le reazioni emotive dei clienti in risposta ai cambiamenti di illuminazione in negozio.
  • 04/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Quanta Village

    L'uomo moderno erede a livello genetico di quegli atleti che erano i suoi antenati,  sente il bisogno di praticare una sana e continuativa attività fisica.  Non più per necessità, ma per il piacere del gioco, per il suo benessere fisico ed anche per socializzare e condividere con altri lo stesso piacere.
    Più informazioniMeno informazioni
    Per completare l'offerta sportiva e ricreativa il  Quanta Village ha inaugurato recentemente il Quanta Club ossia il tempio del fitness, specializzato ed attrezzato per acquisire un buon stato di salute fisica e mentale e per migliorare o meglio per “scolpire” il corpo.

     

  • 04/2016
    Prodotti

    Pronto il programma dei prodotti Zumtobel 2016

    Il programma generale vi illustra tutto l’assortimento Zumtobel insieme a moltissime foto di applicazioni. Vi aiuterà a trovare ispirazione nella scelta dei prodotti.
    Più informazioniMeno informazioni
    A differenza del catalogo, qui rinunciamo ai numeri di articolo. Vi trovate invece links con cui accedere ai dettagli più aggiornati nel catalogo online.

    Dal nostro sito potete scaricare il programma in formato PDF.

    » Vai al download

    Zumtobel.  La luce.

  • 04/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    BCC Montepulciano

    Si può dire che la recente inaugurazione della nuova sede della Banca di Credito Cooperativo   di Montepulciano sia stato un avvenimento  con un alto valore simbolico, per la sfida urbanistica determinata dall'inserimento di un complesso architettonico molto moderno in un contesto residenziale tradizionale e periferico della cittadina.
    Più informazioniMeno informazioni
    I soci, i clienti e i dipendenti sono indubbiamente i beneficiari  delle comodità  che la struttura offre a cominciare dai servizi bancari innovativi, dal bancomat intelligente che funziona come sportello bancario 24 h 24, dai parcheggi con accessi agevolati,  ma tutti i residenti di Montepulciano possoso beneficiare della bellezza della nuova sede del Credito Cooperativo  e del prestigio  che questa architettura di grande pregio, conferisce al territorio.
  • 04/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Zaha Hadid

    Un grande artista quando non c'è più continua a vivere attraverso le sue opere. Così è per Zaha Hadid, uno degli architetti più interessanti e innovativi sulla scena intemazionale in quanto il suo lavoro ha trasformato radicalmente la percezione e la fruizione dello spazio negli ultimi trent'anni e ha caratterizzato l'architettura futura.

    Dalle prime sperimentazioni al product design, ai grattacieli più audaci, alle stazioni ipermoderne, ai piani urbanistici futuristici, i suoi progetti sono di incredibile bellezza sia all'interno che all'esterno e lasciano un segno tangibile della sua eclettica professionalità in tante parti del mondo.

    Più informazioniMeno informazioni
    Zumtobel Group  rende omaggio alla memoria della grande artista avendo avuto il privilegio di collaborare con lei  nella realizzazione dell'illuminazione del Maxxi di Roma

    Il Maxxi è un edificio molto complesso  e la fase costruttiva ed esecutiva ha richiesto tanta ingegnosità per la sua realizzazione, ma è stata anche molto stimolante per la ricerca di soluzioni illuminotecniche inedite.

    Un'altra importante collaborazione con Zaha Hadid  ha prodotto il Masterpiece che cessa di essere un apparecchio di illuminazione, ma diventa un'opera d'arte, si potrebbe  scorgere la sua firma fatta con la luce.

  • 04/2016
    Prodotti

    SUPERSYSTEM II riceve il premio Red Dot Best of the Best

    Il sistema multifunzionale SUPERSYSTEM II, candidato al Red Dot product award 2016, si è visto assegnare il massimo riconoscimento: “Red Dot: Best of the Best“.
    Più informazioniMeno informazioni
    SUPERSYSTEM II si distingue per design filigranato, raffinatezza dei materiali e coerente miniaturizzazione, oltre che per flessibilità ed efficienza della tecnologia LED. In un profilo di soli 26 mm si fissano con facilità tutti gli elementi necessari a coprire le funzioni illuminotecniche più complesse, sempre con una luce di qualità eccellente.

    » Leggete di più su SUPERSYSTEM II

    Un premio Red Dot product award lo hanno vinto anche SUPERSYSTEM outdoor, l’apparecchio per illuminare facciate, piazze e viali, nonché l’apparecchio a soffitto, parete e sospensione CAELA.

    » Scoprite di più su SUPERSYSTEM outdoor

    » Leggete di più su CAELA

    Zumtobel. La luce.

  • 04/2016
    Prodotti

    Ecco gli highlights Zumtobel della primavera 2016

    Scoprite ogni dettaglio su novità e integrazioni del 2016. Trovate tutte le informazioni nel nostro sito oppure potete scaricarle sotto forma di compatto PDF.
    Più informazioniMeno informazioni
    Gli highlights della primavera 2016 comprendono sia nuovi sviluppi che integrazioni di programmi.

    Scoprite di più sul multifunzionale SUPERSYSTEM II, uno strumento d’illuminazione LED perfetto in negozi, musei e hotel ma anche in sale conferenze o case private. Esplorate le possibilità di un progetto creativo con le sottili linee luminose LED SLOTLIGHT infinity slim. E non lasciatevi sfuggire “Activity Based Lighting”, il completamento del sistema di gestione LITECOM infinity che vi fornisce automaticamente la giusta scena di luce.

    Questi e tutti gli altri highlights Zumtobel sono descritti nella nostra website ed anche in una brochure in PDF. Ogni prodotto è accompagnato da una foto e da un breve testo descrittivo, oltre che da link per accedere ai dettagli.

    » Vai agli highlights della primavera 2016 sul nostro sito.

    » Scarica gli highlights della primavera 2016 su brochure in formato PDF.

    Zumtobel. La luce.

  • 03/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Reception Palazzo Caravaggio

    L'anglicismo reception è entrato nel lessico italiano non tanto perchè va di moda, ma in quanto il suo significato etimologico è più corrispondente alla funzione che tale ambiente svolge, molto di più dell' ormai desueto termine  portineria che deriva da porta.
    Più informazioniMeno informazioni
    Il prodotto illuminante installato è molto innovativo, in quanto nel controsoffitto è stata inserita  una linea luminosa completamente ininterrotta che è sicuramente la prima nel mondo.
  • 03/2016
    Manifestazioni

    Cos’è stata la Light + Building 2016

    Alla fiera di Francoforte Zumtobel ha incontrato migliaia di visitatori nel suo stand di 340 metri quadrati, facente parte dello stand collettivo del Zumtobel Group (1.280 metri quadrati in totale) dove erano presenti anche i marchi Thorn, Tridonic, acdc e Reiss. Era la prima volta che tutti i marchi del Zumtobel Group si presentavano insieme.
    Più informazioniMeno informazioni
    Nel settore Zumtobel i visitatori hanno avuto modo di conoscere da vicino come una luce giusta accompagni ogni persona scandendone i ritmi attraverso il giorno e la notte. Oltre a tutti gli highlights che vi presentiamo qui, in fiera abbiamo lanciato in anteprima l’innovativo prodotto NIGHTSIGHT per l’illuminazione architettonica di esterni, nato dalla collaborazione con esperti e designer dello studio Ben van Berkel / UNStudio.

    Il video della fiera vi racconta di più sulla nostra presenza alla Light + Building.

    » Vai al video

    Zumtobel. La luce.

  • 03/2016
    Azienda

    iF gold award per la relazione aziendale del Zumtobel Group

    Alla relazione aziendale 2014/15 del Zumtobel Group è stato assegnato il premio iF gold award 2016 per la categoria Communications.
    Più informazioniMeno informazioni
    La parte grafica curata dall’artista James Turrell con il titolo “Extraordinary Ideas – Realized“ è l’ultima di una serie iniziata 24 anni fa con i volumi artistici che accompagnano le relazioni del Zumtobel Group.

    L’opera illustra le installazioni più importanti dell’artista in tutti i suoi periodi lavorativi. Vi si trovano anche saggi e conversazioni con i principali partner di Turrell.

    » Vai alla relazione aziendale

    Zumtobel. La luce.

  • 03/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Zumtobel sostiene tre progetti alla Luminale 2016

    Dal 13 al 18 marzo 2016, in concomitanza con la Light + Building, Francoforte ospita anche la Luminale: con circa 200 installazioni luminose la metropoli si trasforma in capitale della luce.
    Più informazioniMeno informazioni
    Quest’anno Zumtobel partecipa a tre progetti della Luminale: nella galleria Tristan Lorenz l’artista Miriam Prantl espone la scultura di luce Clasp, realizzata con il supporto tecnico e con il know-how di Zumtobel. Inoltre Zumtobel ha sovvenzionato CUBITY, il primo studentato del mondo ad alta efficienza energetica, e l’installazione "Zeit_zeugen".

    » Su lightlive.com trovate un’intervista a Miriam Prantl.

    Altre informazioni su tutti i progetti presentati sono contenute dell’opuscolo della Luminale.

    » Vai all’opuscolo della Luminale

    Zumtobel. La luce.

  • 03/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    MMM Corones

    Zaha Hadid. Basterebbe questo nome, quello di una tra gli architetti più famosi del mondo, per contestualizzare lo straordinario lavoro che Zumtobel ha avuto il piacere di realizzare. Si è trattata di una sfida che ha toccato le vette massime di difficoltà per quanto riguarda l'accuratezza e la qualità del lavoro.
    Più informazioniMeno informazioni
    Il Plan de Corones è un faro fra le attività turistiche estive ed invernali che ha ancora ampie capacità di valorizzazione dal punto di vista della sua notorietà. In questo senso il MMM Corones sarà un progetto con il quale il Plan de Corones scriverà la storia, poiché all’indiscussa competenza nelle attività alpine ora si aggiungerà anche una nuova nota culturale ai massimi livelli.
    Una prima pietra miliare di questo percorso è stata posta già nel 2002, con la costruzione e l’installazione della Campana della Pace “Concordia 2000” ed ora toccherà al nuovissimo museo proseguire in questo percorso ed allargare ulteriormente questi confini.

    Matthias Prugger
  • 03/2016
    Azienda

    Zumtobel Group con una nuova offerta per le abitazioni private

    Il Zumtobel Group estende il suo ramo d’attività anche alle case private: alla Light + Building presenterà per la prima volta un’offerta pensata per gli utenti privati alla ricerca di una luce ideale per le loro abitazioni.
    Più informazioniMeno informazioni
    Il programma è affidato all’Atelier of Light, un servizio offerto dal Zumtobel Group in collaborazione con una rete ormai consolidata di partner specialisti in interni ed esterni privati. I clienti beneficeranno di una vasta scelta di corpi illuminanti e sistemi di comandi dei marchi Thorn, Tridonic, Zumtobel, acdc e Reiss. I prodotti vengono distribuiti da aziende partner certificate.

    Tempistica:
    Aprile 2016: parte la fase pilota
    Settembre 2016: lancio sul mercato dell’Atelier of Light

    Venite a conoscere l’Atelier of Light nel nostro stand alla Light + Building, hall 2.0 stand B30/31.

    Il vostro interlocutore: Achim Straub, Atelier of Light, achim.straub@zumtobelgroup.com

    Zumtobel. La luce.

  • 02/2016
    Prodotti

    Due prodotti Zumtobel premiati con l’iF design award 2016

    Il 26 febbraio, presso il centro BMW Welt di Monaco, si è tenuto l’evento iF design award night. La giuria ha premiato i prodotti di Zumtobel SUPERSYSTEM II e SUPERSYSTEM outdoor assegnando loro l’iF design award 2016. Il prestigioso riconoscimento rende ancora una volta onore all’ormai pluripremiata competenza di Zumtobel nel design.
    Più informazioniMeno informazioni
    SUPERSYSTEM II, strumento d’illuminazione LED multifunzionale
    Giunto alla seconda generazione, SUPERSYSTEM diventa un programma sempre più capace. La nuova tecnologia LED ha consentito di miniaturizzarlo ulteriormente e di dotarlo di un’illuminotecnica sempre più sofisticata. Il risultato è un sistema modulare basato su binari a bassa tensione, predestinato a progetti d’alto livello in musei e gallerie d’arte, negozi e ambienti rappresentativi.

    Il principio modulare lascia piena libertà di progettazione. La scelta comprende faretti di tre misure, sagomatori per accenti mirati, apparecchi lineari per illuminazione orizzontale, wallwasher per illuminazione verticale omogenea.

    » Leggete di più su SUPERSYSTEM II

    Apparecchio per illuminare strade, piazze e facciate SUPERSYSTEM outdoor
    SUPERSYSTEM outdoor è la soluzione LED sviluppata da Zumtobel per gli esterni: rappresenta un modo completamente nuovo di illuminare viali e strade, piazze e facciate. Ispirati al principio modulare di SUPERSYSTEM per interni, gli elementi del nuovo programma possiedono differenti caratteristiche di emissione con cui illuminare in modo mirato anche gli spazi esterni.

    » Leggete di più su SUPERSYSTEM outdoor

    Zumtobel. La luce.

  • 02/2016
    Prodotti

    Configuratore di varianti myPRODUCT completamente rielaborato

    Con myPRODUCT avete la possibilità di configurare gli apparecchi esattamente come li volete. Il tool è stato ora rielaborato per darvi più funzioni e più comodità. Le varianti diventano più facili da configurare e da ora potrete elaborare non solo singoli prodotti ma anche interi progetti.
    Più informazioniMeno informazioni
    L’apprezzata funzione myPRODUCT, ideata per darvi la possibilità di configurare i prodotti secondo le vostre esigenze accedendo alla website Zumtobel, è stata completamente rielaborata. Ecco qui in sintesi le novità principali:

    1.)    Configurare l’intero impianto illuminotecnico
    Finora potevate configurare solo i singoli apparecchi, da oggi invece potete comporre come preferite l’intero sistema: vale a dire ad esempio apparecchi, relativi accessori e binari elettrificati.  

    2.)    Generare elenchi di pezzi assegnati a locali
    Da ora con myPRODUCT potete generare elenchi di pezzi assegnandoli ai diversi locali. Avete anche la possibilità di visualizzare le liste in uno schema panoramico.

    3.)    Conservare i dati in un elenco promemoria
    Tutte le configurazioni vengono salvate in un elenco promemoria che vi fornisce lo schema di locali e liste di pezzi. Il promemoria potete scaricarlo in formato PDF o CSV e inviarlo per e-mail.

    4.)    Download di tutte le informazioni sugli articoli
    All’interno di myPRODUCT potete accedere a tutte le informazioni sui prodotti come ad esempio schede tecniche, dati fotometrici, simboli CAD 2D e 3D o istruzioni di montaggio. Potete anche scaricarle tutte insieme in un file zippato.

    Per utilizzare myPRODUCT dovete solo selezionare una certa linea di prodotti dalla website. Di qui cliccate sulla barra myPRODUCT che ha il nome del prodotto: per esempio nel caso di » SLOTLIGHT infinity si chiamerà mySLOT infinity. A questo punto si apre una nuova finestra con il configuratore. Qui potete scegliere fra le molte funzioni con cui personalizzare il vostro progetto.

    In seguito potete inviare la vostra scelta direttamente alla distribuzione che vi farà pervenire un preventivo e risponderà ad ogni vostra eventuale domanda.

    Zumtobel. La luce.

  • 02/2016
    Azienda

    Seguite Zumtobel sui vostri social media preferiti

    Zumtobel è presente in molti social media dove vi tiene informati su novità di architettura, design e arte della luce o vi aggiorna su nuovi prodotti e soluzioni.
    Più informazioniMeno informazioni
    Seguiteci nel vostro canale preferito e tenetevi aggiornati sulle novità dal mondo della luce. Qui vi elenchiamo i canali in cui siamo attivi e quali contenuti vi propongono.

    •    Blog lightlive.com
    lightlive.com è una piattaforma blog internazionale di Zumtobel. Qui avete a disposizione i contenuti più rilevanti dei vari canali, oltre che articoli dettagliati sulle tematiche principali dal mondo della luce.

    » Vai su lightlive.com

    •    Twitter
    Seguiteci su Twitter per scoprire le ultime novità in tema di architettura, design e arte della luce. Conoscerete meglio anche i nostri prodotti e soluzioni, e troverete informazioni sempre aggiornate sui nostri eventi.

    » Vai ora su Twitter per seguire Zumtobel.

    •    LinkedIn
    Sono già oltre 10.000 le persone che seguono regolarmente le notizie di Zumtobel su LinkedIn, il canale dove vi teniamo aggiornati su prodotti e manifestazioni. 

    » Segui Zumtobel su LinkedIn

    •    Google+
    Su Google+ trovate una sintesi dei nuovi post, foto e video di Zumtobel da tutta la rete. Vale la pena dare un’occhiata ai tanti album di foto sui nostri prodotti e progetti di riferimento

    » Zumtobel su Google+

    •    YouTube
    Su YouTube potete guardare video esplicativi di prodotti, progetti ed eventi, oppure interviste con nostri partner.

    » Vai ai video su YouTube

    •    Instagram
    Le foto postate da Zumtobel su Instagram sono dedicate ad architettura, design e arte della luce. Inoltre accompagnano fiere ed eventi o vi mostrano i nostri prodotti.

    » Segui Zumtobel su Instagram

    •    Pinterest
    Qui postiamo foto di progetti e prodotti oppure di opere realizzate da artisti e architetti  che collaborano con Zumtobel.

    » Zumtobel su Pinterest

    •    Vimeo
    Su Vimeo trovate una selezione di video prodotti da Zumtobel insieme ad architetti, designer e artisti della luce.

    » Vai al nostro canale Vimeo

    Zumtobel. La luce.

  • 02/2016
    Manifestazioni

    Cosa vi aspetta alla Light + Building

    Alla Light + Building 2016, dal 13 al 18 marzo a Francoforte, vi presentiamo nuovi prodotti highlight e concezioni illuminotecniche all’avanguardia, in grado di accompagnare ogni singola persona di giorno e di notte con il tipo d’illuminazione più indicato.
    Più informazioniMeno informazioni
    Una luce giusta, infatti, aiuta a sentirsi attivi quando ci si alza la mattina, a migliorare il senso di benessere sul posto di lavoro, a dare emozione allo shopping, a mettere in scena le opere d’arte, a garantire sicurezza e orientamento quando diventa buio, a favorire il relax quando si fa sera. Questa flessibilità diventa possibile solo se l’illuminazione è guidata da comandi intelligenti e assistita con un’opportuna offerta di servizi. Ora Zumtobel amplia la sua offerta di prodotti innovativi estendendoli al settore applicativo del privato ed anche a quello dell’illuminazione architettonica e urbana, una nuova pietra miliare.

    Lo stand Zumtobel (hall 2.0 stand B30/31) presenta in 340 m2 tutta la varietà delle soluzioni illuminotecniche intelligenti. Le applicazioni sono disposte in senso orario seguendo l’andamento della giornata: con i settori Living, uffici e comunicazione, industria e tecnica, vendite e presentazioni, arte e cultura, illuminazione di esterni.

    •    Living: con Zumtobel la luce diventa il metronomo che scandisce i nostri ritmi. L’estensione della gamma di prodotti al settore applicativo Living fa sì che le soluzioni illuminotecniche Zumtobel accompagnino le persone nell’arco di tutta la giornata. L’offerta è studiata per dare la possibilità di fondere l’illuminazione con l’architettura creando atmosfera e scenari esclusivi anche negli spazi abitativi privati.

    •    Uffici e comunicazione: nel settore dell’illuminazione per gli uffici hanno priorità le esigenze individuali delle persone ma occorre anche ridurre i costi d’esercizio. Gli apparecchi innovativi, guidati da sensori che dosano la luce artificiale in funzione di quella diurna tenendo presente il tipo di lavoro svolto, sanno favorire il senso di benessere dei dipendenti. Con la tecnologia tunableWhite si può regolare la temperatura di colore in modo tale stimoli l’attività nelle ore mattutine e aiuti invece a rilassarsi verso sera. A incrementare l’efficienza provvedono sensori che abbassano automaticamente l’illuminazione in caso di assenza.

    •    Industria e tecnica: in campo industriale la luce opportunamente dosata serve a ridurre i costi d’esercizio da un lato e ad aiutare le persone nei lavori complessi dall’altro. Combinare intensità luminosa ideale ed efficienza è una sfida cui Zumtobel risponde con il sensore ATIVO. Si tratta di un tipo di sensore che sa riconoscere il tipo di lavoro svolto, in produzione o in magazzino, e che fornisce al sistema di comando i dati per erogare l’illuminamento ideale in ogni reparto.

    •    Vendite e presentazioni: con una concezione di luce studiata per il tipo di clientela, i negozi possono incrementare i loro fatturati anche del 10%. Lo ha dimostrato un esperimento pratico seguito allo studio di laboratorio Limbic® Lighting. Zumtobel illustra visivamente questi nuovi risultati.

    •    Arte e cultura: sfruttare con efficienza la luce diurna, creare atmosfera, puntare accenti. Nel settore di arte e cultura la luce le opere vanno illuminate in modo suggestivo ma anche con efficienza e senza esporle al degrado. L’aspetto più importante è combinare correttamente luce generale, accenti e wallwashing. Con opportuni strumenti come SUPERSYSTEM, Zumtobel mostra ciò che conta nell’illuminazione dell’arte e nella sua conservazione.

    •    Illuminazione di esterni: questo nuovo segmento della gamma Zumtobel offre ad architetti e lighting designer idee nuove con cui illuminare viali, piazze, strade e facciate progettando una soluzione unitaria. Uno dei sistemi proposti è SUPERSYSTEM outdoor, in grado di creare scenografie con una luce mirata. Un altro strumento innovativo è NIGHTSIGHT, sviluppato per realizzare soluzioni d’alto livello tecnico e formalmente unitarie.

    •    Services: la gamma di soluzioni di Zumtobel si completa con un’opportuna offerta di servizi. Alla Light + Building il gruppo Zumtobel presenterà una panoramica dei servizi che offre: uno di questi è NOW!, un esclusivo pacchetto chiavi in mano che toglie al cliente ogni preoccupazione. Saranno illustrate anche le possibilità di un’illuminazione interconnessa, al passo con i tempi di "Internet of Things".

    Zumtobel. La luce.

  • 02/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Deep art

    Organizzata in collaborazione con l’Archivio Scanavino e con testo critico di Claudio Cerritelli, la monografica espone fino al 1° giugno circa 25 opere datate tra il 1968 e il 1986 tra cui Nascosto 1, rarissima tela del ‘68 che viene ripresentata al pubblico dopo essere rimasta celata allo sguardo dei più per decenni e che rappresenta un esempio della produzione degli anni più sperimentali di Scanavino. In questo periodo è particolarmente in luce un aspetto importante, che suggerisce una nuova chiave di lettura dell’opera dell’artista, legata alla natura dello spazio. Il vuoto inteso come campo infinito è reso tale ed esaltato dalla presenza di una geometria, una struttura sospesa nella purezza della monocromia del colore, in cui si annida l’espressione del linguaggio.

    L’inaugurazione dell’esposizione si svolge in concomitanza della fiera internazionale di arte moderna e contemporanea MiArt e rientra nel palinsesto degli “eventi in città” promosso dalla manifestazione. 


    Il rigore che contraddistingue il lavoro della galleria Dep Art si conferma anche in questa occasione: per precisa volontà infatti, le opere sono esposte “così come uscivano dallo studio dell’artista” con le cornici originali o, laddove non sia stato possibile recuperarle, del tutto uguali a quelle dell’epoca. Un allestimento semplice e privo di fronzoli che esalta la forza e l’intensità comunicativa di Scanavino.

    Più informazioniMeno informazioni
    L’esposizione offre quindi un approfondimento dell’opera dell’artista genovese (Genova, 1922 - Milano, 1986), attraverso splendidi lavori dalla fine degli anni ’60 in poi – come Eccesso del ’69 e gli splendidi Alfabeti senza fine del 1974 e del 1977 - concludendo il percorso con l’importante dipinto Storia in quattro tempi del 1986.
    L’irrequietezza e la grande sensibilità di Scanavino – che nascevano dall’impossibilità di “tenermi dentro le cose che ho da dire” come lui stesso affermava – definiscono un approccio emozionale che non scade mai in un pessimismo nichilista, ma lascia spazio alla speranza di una quiete possibile.
    Completa la mostra un catalogo bilingue italiano ed inglese con testo critico di Claudio Cerritelli.
  • 02/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Museo dei Vigili del fuoco con un’originale installazione di luci e suoni

    Nella località austriaca di Frastanz si trova un museo dei Vigili del fuoco dove trovano posto 16 automezzi storici e una serie di estintori, incorniciati in un’installazione di luci e suoni sicuramente unica in Europa.
    Più informazioniMeno informazioni
    Basta un semplice pulsante per far partire lo spettacolo: è un fulmine che si abbatte su un luogo immaginario, con immediato intervento notturno dei pompieri. Illuminati da faretti LED VIVO, i mezzi si mettono in strada uno dopo l’altro.  L’impianto è stato realizzato da un partner di soluzioni illuminotecniche di Zumtobel, la ditta E-Werke di Frastanz, e dà un prezioso contributo a coinvolgere direttamente il pubblico: infatti la luce scatena emozioni e guida gli sguardi dei visitatori sui vari luoghi d’azione.

    » Leggete qui l’intervista sul progetto

    Zumtobel. La luce.

  • 02/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Studio Azzali

    Nell’odierna concezione degli uffici ciò che conta sono le risorse umane, e con esse anche l’allestimento e l’illuminazione dell’ambiente.

    Più informazioniMeno informazioni
    Migliorare la qualità di un ambiente indoor di lavoro è uno dei temi di maggiore attualità. Ed è, soprattutto, ciò a cui si deve tendere quando bisogna intraprendere un nuovo progetto. La filosofia di Zumtobel ha sposato a pieno questi concetti.
  • 02/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Zumtobel illumina la Aïshti Foundation

    Nella capitale libanese Beirut troneggia un nuovo centro commerciale del lusso, progettato dall’architetto britannico David Adjaye. Oltre a 45 marchi di lusso, la costruzione ospita la Aïshti Foundation che espone oltre 2.000 opere d’arte contemporanea della collezione privata di Tony Salamé, fondatore della Aïshti.
    Più informazioniMeno informazioni
    Nella galleria d’arte l’illuminazione generale è affidata ad apparecchi da incasso LED SLOTLIGHT II e a linee luminose LINARIA. Le opere d’arte sono invece messe in scena dal programma di faretti ARCOS, qui utilizzati in tutte le loro varianti.

    Nelle parti comuni del centro commerciale l’impianto è formato da file continue LED TECTON e da faretti VIVO. Tutte le installazioni sono governate centralmente con il sistema di gestione LITECOM.

    » Vai al progetto sulla Map of Light

    Zumtobel. La luce.

  • 02/2016
    Azienda

    lightlive.com in onda per la Light + Building 2016

    Su lightlive.com troverete una serie intitolata "In onda: #LB16" con articoli che raccontano in ogni sfumatura la presenza di Zumtobel alla Light + Building.
    Più informazioniMeno informazioni
    Già ora potete informarvi su tecnologie smart ed effetti biologici della luce oppure leggere un’intervista all’artista della luce Miriam Prantl. Di qui alla Light + Building saranno pubblicati regolarmente altri articoli che approfondiscono il motto "Zumtobel. Your light for life".

    » Vai alla serie di articoli su lightlive.com

    Zumtobel. The Light.

  • 02/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    “Barbie the icon” e “Gauguin racconti dal paradiso”

    “Barbie the icon” e “Gauguin racconti dal paradiso”
    Assai diverse tra loro: “Barbie the icon” e “Gauguin racconti dal paradiso” ma che entrambe veicolano messaggi culturali molto interessanti.
    Più informazioniMeno informazioni
    La mostra di Barbie è articolata in 5 sezioni ed è preceduta da una sala introduttiva, who Is Barbie? dove si trovano i 7 pezzi iconici, rappresentativi per decadi dal 1959 ad oggi.

    Ben diversa è la luce che si incontra nella mostra su Paul Gauguin, con circa 70 opere esposte

    Clicca qui per l’articolo completo sul nostro Blog Lightlive

    Zumtobel. La luce.

  • 01/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Il centro d’arte e concerti arlberg1800 punta sulla luce di Zumtobel

    La Contemporary Art & Concert Hall arlberg1800, inaugurata di recente a St. Christop, sta già entusiasmando moltissimi visitatori con i suoi spettacoli. Arte e cultura, e soprattutto la strepitosa architettura del centro arlberg1800, sono messe in scena da una soluzione LED di Zumtobel studiata su misura.
    Più informazioniMeno informazioni
    Il centro culturale di 1.000 metri quadrati, costruito nell’Arlberg per l’arte e la cultura, è ricavato in buona parte in spazi sotterranei. Il progetto architettonico è firmato da Jürgen Kitzmüller che punta sulla fusione con la natura e sul minimalismo del linguaggio formale. "Gli spazi riescono ad esprimersi soltanto con la giusta luce", fa notare l’architetto Jürgen Kitzmüller. Flessibile e moderna, la Contemporary Art & Concert Hall più alta d’Europa si presenta con un’architettura concentrata sull’essenziale. La sala da concerto, interamente foderata in legno, è chiusa da pareti ricurve che nascondono un’intercapedine: un accorgimento studiato per avere un’acustica eccellente.

    La soluzione illuminotecnica installata da Zumtobel è pensata da un lato per sottolineare l’architettura, dall’altro per fornire i molti scenari di luce che richiedono i vari eventi artistici. "Zumtobel ci ha assistiti portando la sua lunga esperienza in progetti culturali di tutto il mondo. Questa preparazione e questa professionalità sono state un prezioso arricchimento in un progetto che per noi stessi era territorio inesplorato", racconta Florian Werner, committente e gestore dell’arlberg1800 RESORT. Affrontare la costruzione di una struttura culturale ha costituito per lui una vera sfida. Al momento di realizzare la sua idea, Florian Werner ha riposto la massima importanza nella perfezione tecnica ed estetica. Per quanto riguarda l’illuminazione, si è scelto un impianto LED composto su misura nei vari locali e reparti.

    Apparecchio speciale per una soluzione LED su misura
    Per la galleria d’arte si è sviluppato un apparecchio speciale: consiste in linee LED, di tonalità calda, attraversate da onde luminose di tonalità fredda. La composizione attraversa pavimenti e soffitti esaltando l’effetto dei nove metri di altezza e della materialità. L’illuminazione diretta è data invece da faretti LED VIVO che danno prova della loro flessibilità sia nella galleria d’arte che in altre sale. Resa cromatica eccellente, distribuzione fotometrica precisa e uniforme: queste le caratteristiche perfette per valorizzare le opere d’arte in mostra ma anche per ricorrere a effetti di luce durante concerti e altre manifestazioni. Nella zona d’ingresso e nei corridoi sono montati apparecchi funzionali per una luce piacevole che aiuta ad orientarsi. Il bar, invece, si presenta con un gioco di forme e luci affidato agli apparecchi a sospensione SCONFINE, firmati da Matteo Thun.

    Zumtobel. La luce.

  • 01/2016
    Azienda

    I cinque articoli delle newsletter più graditi nel 2015

    Scoprite in questa retrospettiva gli articoli delle newsletter di Zumtobel che sono stati più letti nel 2015. Accertatevi di aver letto i cinque articoli più importanti dell’anno scorso e riguardate anche i prodotti, progetti e manifestazioni che hanno avuto più risonanza nell’anno della luce.
    Più informazioniMeno informazioni
    Qui vi presentiamo la classifica dei cinque articoli più letti:

    Quinto posto: Montforthaus Feldkirch
    Un anno fa è stato inaugurato a Feldkirch il centro culturale Montforthaus. Vi è installata una soluzione LED unica al mondo che consente il dimming degli apparecchi LED fino allo 0 percento senza sfarfallii, ossia in qualità HD per riprese televisive. Per questa peculiarità l’articolo sul progetto è entrato nei top five dei più letti nel 2015.

    » Guardate il video e leggete la relazione sul progetto per saperne di più.

    Quarto posto: Evento Year of Light in Vorarlberg
    In occasione dell’anno internazionale della luce, il 9 e il 10 di aprile 2015 il gruppo Zumtobel ha promosso un prestigioso evento in Vorarlberg. Non solo i 900 ospiti hanno manifestato entusiasmo per il programma di conferenze e per i progetti mostrati ma anche i lettori della nostra newsletter hanno vissuto intensamente l’evento sfruttando la dettagliata retrospettiva e i video delle conferenze offerti dalla newsletter. Soltanto il video con le impressioni dell’evento è stato visto più di 180.000 volte.

    » Qui accedete alla retrospettiva dell’evento e ai video

    Terzo posto: Effetto biologico della luce negli uffici
    L’articolo "LIGHT IN TIME", dedicato all’effetto biologico della luce negli uffici, spiega gli aspetti da considerare nel progetto illuminotecnico di soluzioni ad efficacia biologica. L’interesse riscosso è valso all’articolo un posto nei top five del 2015.

    » Legge qui l’articolo

    Secondo posto: Piantana LED LINETIK
    Premiata con l’Iconic Design Award 2016 quale Interior Innovation – Best of Best, la piantana LED LINETIK ha suscitato particolare interesse. Anche perché i designer e gli ingegneri che hanno sviluppato LINETIK hanno messo in discussione tutto quello che fino ad oggi si considerava assodato nell’illuminazione degli uffici. Risultato: un apparecchio che senza sprecare risorse procura il massimo del comfort visivo in qualsiasi posto di lavoro.

    » Cliccate qui per leggere di più su LINETIK

    Primo posto: HIGHLIGHTS autunno 2015
    I prodotti highlight fanno onore al loro nome: l’articolo che presentava le novità dell’autunno 2015 è stato il più cliccato di tutti quelli presentati nelle newsletter dell’anno scorso.

    » Cliccate qui per leggere di più sugli highlight dell’autunno 2015

    Non vi siete ancora abbonati alla newsletter di Zumtobel? Vi interessa ricevere ogni mese le principali informazioni da Zumtobel e dal mondo della luce? In tal caso registratevi accedendo al seguente link.

    » Vai alla registrazione per la newsletter

    Zumtobel. La luce.
  • 01/2016
    Soluzioni illuminotecniche

    Voltimum

    Più informazioniMeno informazioni

    Zumtobel ha aderito a Voltimum Italia, il portale leader per l'industria elettrica, come Manufacturing Partner.

    Voltimum è stata una scelta naturale per guidare la nostra linea. In qualità di fornitore di fiducia a livello mondiale di apparecchi per esterni e interni e comandi integrati, vogliamo condividere la nostra competenza tecnica e le notizie con l'industria. I nuovi progetti interessanti, casi di studio e cataloghi prodotti saranno tutti aggiunti al portale. Siamo anche impazienti di contribuire alle VoltiNEWS e VolitTECH e-newsletter, nonché alla formazione e webinar.

    Patrizia Copreni, Sales and Marketing Manager Voltimum Italia, aggiunge: "Zumtobel è un brand che siamo molto orgogliosi di rappresentare, perché è molto importante per l'illuminazione, che è attualmente in una fase di rivoluzione emozionante grazie ai LED. Siamo estremamente felici di essere in grado di trasmettere le competenze tecniche, informazioni sui prodotti, notizie, formazione e altri servizi al nostro pubblico.

     

Filtro Notizie

  • Azienda
  • Soluzioni illuminotecniche
  • Prodotti
  • Manifestazioni

Servizi per la stampa specialistica

Nella sezione stampa trovate l’elenco dei vostri interlocutori per richieste e comunicati stampa su prodotti e soluzioni attuali, oltre all’archivio stampa comprensivo di foto e logo.

» Vai ai comunicati stampa

PAESE
lightlive
SOCIAL MEDIA

Partner di soluzioni illuminotecniche

Più successo con soluzioni illuminotecniche professionali ed efficienti: Zumtobel informa ed assiste elettricisti selezionati qualificandoli nella materia della luce.
Vai al portale LLP

Lighting Competence Program

Il programma Zumtobel per partner progettisti elettrotecnici è ideato per sommare le vostre e le nostre competenze in modo da sfruttare i potenziali della luce e anche da semplificare il lavoro quotidiano di progettazione.
Vai al portale LCP

Lighting Design Program

Questo programma di partner Zumtobel è sviluppato specificamente per architetti che si occupano di luce e che cercano un valido supporto con informazioni di prima mano.
Vai al portale LDP
Maggiori informazioni sui programmi